Medita mentre annichili:sviluppare la mente del Wing Chun

IL CARNIVORO  non ha bisogno di presentazioni:temibile, freddo e brutale. Sono spinti a uccidere semplicemente a causa della loro fame. È istintivo. Eppure non sono eccessivamente aggressivi. Sono semplicemente chi sono.

D'altra parte, la preda è l'esatto contrario. Sono disperati, frettolosi e spaventati. La preda è stressata, ansiosa e sopraffatta. Il loro battito cardiaco accelera con l'ansia.

Il predatore è calmo, affamato e molto concentrato. Ogni parte del loro pensiero è sull'affondare i denti nella cena. Gli viene l'acquolina in bocca. Il loro respiro è calmo.

Questo è Wing Chun di alto livello... calmo, freddo, composto e guidato.

E questo è esattamente ciò che l'arte può creare dentro di te. Cioè, se lo permetti. Se lo sottometti. E se ti permetti di diventare Wing Chun.

Come mi ha detto uno dei miei mentori, “non impari il Wing Chun. Diventi Wing Chun.” E diventi Wing Chun mentalmente, fisicamente ed emotivamente. Eppure tutto inizia con la mente.

Questo non significa che non ci siano elementi fisici da raggiungere. Tuttavia, è lo sviluppo della mentalità Wing Chun che si allinea con i tuoi nervi, muscoli e ossa che crea il tutto. Ed è l'approccio mentale che alla fine farà la differenza.

Quindi, ora che abbiamo stabilito che la mente è la chiave per sviluppare un buon Wing Chun, come costruisci la tua mentalità? Come sviluppi la tua mente e costruisci te stesso da un luogo di disperazione, come la mentalità della preda, in una posizione mentale di potere, come il predatore?

Il primo passo è decidere con tutto il cuore di seguire il sentiero del Wing Chun. Sfortunatamente, molte persone non sono in grado di dare il massimo al Wing Chun.

In altre parole, il Wing Chun non è un corso che segui un paio di volte a settimana. Affinché possa trasformarti, deve diventare parte della tua vita quotidiana.

Tuttavia, sottomettersi completamente al sentiero del Wing Chun non è un compito facile.

In effetti, è una delle cose più difficili che faremo mai!

Le nostre paure, insicurezze e, molto spesso, il nostro ego si mettono in mezzo. Che si tratti di una mancanza di fiducia in noi stessi o nell'arte stessa, gli studenti impediscono a se stessi di diventare veramente bravi. Ciò che è così difficile nell'imparare il Wing Chun è che lo studente deve imparare a credere nella possibilità delle cose prima di poterle vedere. Le capacità sottili e sfuggenti del Wing Chun si rivelano solo nel tempo. Lo studente deve essere in grado di confidare nel suo insegnante e nella capacità del suo insegnante di guidarlo verso possibilità al di là di ciò che può vedere attualmente. Nessun compito facile. Ma non commettere errori, la differenza tra coloro che raggiungono livelli più alti e quelli che non lo fanno, molto spesso è la loro capacità di allineare la loro mente con il sentiero del Wing Chun.

Il prossimo passo è fare il lavoro. C'è una resistenza naturale, inconscia, a lavorare sodo. Aggiungi il pensiero dello studente che sta seguendo ciecamente il consiglio del suo insegnante e avrai una resistenza ancora maggiore. Questa resistenza è così forte che può assumere una vita propria e trascinare lo studente in direzioni opposte. È questa resistenza che fa sembrare gli studenti così difficili da trovare scorciatoie per cercare di progredire più velocemente invece di fare solo il lavoro. Ciò che rende tutto questo più difficile è che non ci rendiamo nemmeno conto che questa resistenza è presente per la maggior parte del tempo. Non abbiamo voglia di allenarci.

Tuttavia, il Wing Chun ci insegna a lasciar andare la resistenza, in tutte le sue forme. Invece di lasciare che questa resistenza ci controlli, dobbiamo invece concentrarci sul renderci più penetranti. Questo inizia con l'avere un obiettivo molto chiaro in mente. Avere un obiettivo chiaro di ciò che si vuole realizzare ci rende molto più sensibili alla nostra stessa resistenza ad esso. E una volta che ne diventiamo consapevoli, possiamo imparare a superarlo. Può essere difficile diventare più consapevoli, ma se facciamo uno sforzo onesto e continuo, possiamo imparare a dissolverlo e vedere la resistenza per quello che è... semplicemente un altro modo di "cacciare le mani".

Il prossimo passo è presentarsi! Altri hanno scuse per non presentarsi. Ma le soluzioni, come il Wing Chun, sono sorprendentemente semplici. Quelli che diventano bravi nel Wing Chun si fanno vedere. Si presentano costantemente e continuamente. Non sono sempre bravi in ​​qualcosa a parte essere bravi nell'essere coerenti.

L'ultimo passo nello sviluppo della mente Wing Chun è imparare a concentrarsi. Uno studente deve lavorare diligentemente per coltivare la capacità di concentrarsi in modo specifico su ciò che sta facendo. Non possono permettersi di essere distratti dal loro obiettivo. Sviluppare questa abilità è un requisito assoluto per poter rimanere al centro del tuo avversario nonostante quello che sta facendo. Ed è fondamentale essere in grado di rimanere calmi, freddi, raccolti e guidati indipendentemente dal livello di aggressività di un attaccante.