The Sports Archives – I grandi della ginnastica:Mary Lou Retton

La prima americana a vincere la medaglia di ginnastica a tutto tondo alle Olimpiadi, oltre ad essere una delle più grandi ginnaste che il paese abbia mai prodotto, Mary Lou Retton avrà sempre un posto speciale nella storia dello sport. Le Olimpiadi estive del 1984 sono state il suo momento brillante:il momento in cui Mary Lou ha mostrato al mondo cosa poteva fare sul pavimento della ginnastica. A parte la sua medaglia d'oro a tutto tondo in quei giochi, ha anche vinto un paio di medaglie d'argento e di bronzo per il suo paese. Solo quattro americani hanno eguagliato l'impresa di Retton dalle Olimpiadi del 1984, mettendo in evidenza il suo talento grezzo e la sua dedizione allo sport.

Il viaggio di ginnastica di Mary Lou Retton

Nata nel West Virginia, Mary Lou Retton ha avuto un'infanzia piuttosto semplice. Suo padre lavorava nell'industria del carbone, ma i suoi genitori erano sempre pronti a riconoscere i talenti della figlia. Sapevano che aveva il potenziale per diventare una star della ginnastica fin dalla tenera età, motivo per cui Retton ha iniziato ad allenarsi dal 1976. All'epoca aveva solo otto anni, ma dopo aver visto le Olimpiadi estive del 1976 in televisione, era ipnotizzata da questo sport , ed era determinata a diventare un successo. Il suo primo grande successo è arrivato nel 1983, quando ha vinto la Coppa America ed è arrivata seconda ai Nazionali degli Stati Uniti. Non poteva disputare i Campionati del Mondo quello stesso anno a causa di un infortunio, ma si era già annunciata al mondo della ginnastica.

L'inizio del 1984 si rivelò un grande successo per Mary Lou Retton. Non solo ha rivendicato il suo posto nella squadra olimpica, ma ha anche vinto la Coppa America e i Nazionali degli Stati Uniti. Tuttavia, ha subito un infortunio al ginocchio mentre firmava autografi durante una delle sue sessioni di allenamento nella palestra locale. Quello che inizialmente sembrava un infortunio innocuo si è trasformato in una cosa seria e Mary Lou Retton ha dovuto subire un intervento chirurgico al ginocchio meno di cinque mesi prima dell'inizio delle Olimpiadi estive del 1984!

Forse gli esperti non le avevano dato la possibilità di tornare alla sua forma precedente. Sentivano che anche se avesse gareggiato in quelle Olimpiadi a Los Angeles, sarebbe stata l'ombra di se stessa. Tuttavia, Retton era determinata a fare una buona impressione e i suoi allenatori e allenatori hanno fatto tutto il possibile per metterla nelle giuste condizioni per le partite. E Retton è riuscito a dimostrare a tutti che si sbagliavano, vincendo la medaglia generale e diventando la prima persona che non proveniva dall'Europa dell'Est a vincere l'oro assoluto in un evento di ginnastica!

Mary Lou Retton alla fine si ritirò dalla ginnastica nel 1986, con gli infortuni che hanno messo a dura prova le sue prestazioni e il suo corpo. Si è ritirata dopo aver vinto la Coppa America per la terza volta nel 1985, ma non è mai riuscita a competere in altri Giochi Olimpici. Invece, ha dedicato la sua vita alla filantropia e si è anche dilettata un po' di politica. Data l'importanza della sua religione per la sua vita, non sorprende che Mary Lou Retton fosse una grande fan del Partito Repubblicano e di Ronald Reagan!