The Sports Archives - Squadra olimpica di basket maschile degli Stati Uniti del 1992:The Dream Team

Il "Dream Team" del 1992 ha portato la gloria della medaglia d'oro negli Stati Uniti nella competizione di basket maschile e ha mostrato al mondo che tipo di talento del basket risiedeva in America. Mentre gli Stati Uniti hanno sempre presentato ottime squadre di basket e alcune delle loro squadre dopo le Olimpiadi del 1992 sono state altrettanto impressionanti, la squadra del 1992 è speciale per una ragione significativa:è stata la prima squadra a presentare giocatori attivi della NBA. Con artisti del calibro di Larry Bird, Scottie Pippen, Michael Jordan, Charles Barkley e Magic Johnson, il Dream Team ha messo in mostra i migliori talenti americani dell'NBA affinché il mondo lo vedesse.

Come è iniziata

Era la prima volta che i fan americani avevano la possibilità di vedere i loro eroi NBA preferiti giocare insieme ai Giochi Olimpici. Allenato dal grande Chuck Daley, il Dream Team ha fatto molto di più che vincere l'oro olimpico:hanno completamente demolito tutti i loro avversari durante la corsa olimpica. Hanno vinto la loro prima partita con 68 punti, che hanno dato il tono per il resto del torneo. Sono rimasti imbattuti, distruggendo le squadre di 33, 43, 44, 41, 38 e 51 punti nel loro cammino verso la partita della medaglia d'oro. Hanno vinto la medaglia d'oro con 32 punti contro la Croazia, coronando una delle prestazioni di squadra più dominanti nella storia del basket olimpico.

Dominanza

Nessuna squadra si è avvicinata al Dream Team durante quei Giochi Olimpici e le loro prestazioni dominanti non hanno scioccato nessun appassionato di basket. Anche se la squadra avesse contenuto una o due di quelle stelle NBA, probabilmente avrebbero vinto il torneo. Tuttavia, quando la tua squadra è composta da una combinazione di alcuni dei migliori giocatori NBA di tutti i tempi e sono tutti all'apice o vicini all'apice della loro carriera, ti ritroverai con qualcosa di veramente speciale. Vedere giocatori del calibro di Jordan, Pippen, Johnson e Larry Bird giocare insieme è qualcosa che non dimenticherai presto.

Superare il dubbio

Uno dei fatti più incredibili sul Dream Team è qualcosa che molti fan moderni non conoscono:gli americani erano inizialmente molto riluttanti alla prospettiva di giocatori NBA in competizione alle Olimpiadi. La maggior parte delle squadre NBA non era entusiasta all'idea che i propri giocatori dovessero giocare in un altro torneo di alto profilo durante l'estate, dato il programma estenuante che già dovevano gestire per l'NBA.

Il sogno

È stato solo quando la squadra si è riunita e ha iniziato a giocare in mischia e tornei che l'entusiasmo è salito a un livello completamente nuovo. All'improvviso, tutti erano d'accordo con l'idea di giocatori NBA che gareggiavano alle Olimpiadi. La squadra si è riscaldata per quei giochi vincendo il Torneo delle Americhe in modo clamoroso, rimanendo imbattuta e battendo il Venezuela di 47 punti nella partita della medaglia d'oro. Ha posto le basi per ciò che sarebbe seguito e il mondo probabilmente non dimenticherà mai il "Dream Team" del 1992 proposto dagli Stati Uniti nel basket maschile.