Le LSU Harrison e il nuovo campo di Hayward? Entrambi fuori dal mondo!

Jumpin' JuVaughn, ignora la pioggia, insegue il triplo doppio in una nuova sede scintillante

Tre anni fa il venerabile Hayward Field ha ospitato la NCAA Div. I Campionati di atletica leggera all'aperto:un raduno di atletica leggera che tutti sapevamo sarebbe stato il raduno finale nell'amata struttura. Il vecchio Hayward, originariamente costruito nel 1921, sarà presto completamente ristrutturato. A quei tempi, la tristezza - persino la malinconia - era nell'aria poiché un buon numero di fan sfegatati temeva che l'atletica leggera a Eugene, in Oregon, non sarebbe mai più stata la stessa.

In un certo senso, i dubbiosi avevano ragione:Hayward Field non sarà mai più lo stesso. Ma in senso buono. Aspetta di vederlo, sentirlo, divertirti e notare i tocchi speciali che sono stati aggiunti per rendere questo luogo futuristico dal sapore europeo una cattedrale del 21° secolo completamente attrezzata per lo sport che tutti noi amiamo. Tuttavia, allo stesso tempo, con servizi come Hayward Hall, simile a un museo, la ricca storia di Hayward e U of O è stata premurosamente preservata in modi che sono, francamente, più importanti di quanto non fosse nel caso della versione più vecchia e sostituita di Hayward Campo.

L'esibizione del primo giorno della NCAA ha suggerito che gli uomini del collegio sapevano che questo primo raduno del campionato nel nuovo stadio avrebbe offerto un momento speciale. Nessuna competizione Day One ha affermato che più forte della finale di salto in lungo maschile dove JuVaughn Harrison della LSU ha dominato. The Tiger ha immediatamente preso il comando quando ha allungato un salto di 26'101â „2" nel suo tentativo di apertura e non ha mai guardato indietro. Per nulla turbato dalla pioggia, Harrison ha messo insieme una serie impressionante:[26'101â „2", 27' 11â „2", f, 26'31â „2", 25'10", f]

Dopo la sua vittoria, il 22enne ha riflettuto sulla riuscita difesa del suo titolo nazionale NCAA di salto in lungo. "Amo la competizione, quindi vincere un titolo nazionale contro quei ragazzi è stato un grande traguardo per me". Sul suo salto vincente di 27'11â „2", Harrison ha citato la sua progressione tecnica. "Penso che tutto stesse iniziando a riunirsi. Il distanziamento e il modo in cui ho colpito il tabellone", ha osservato il vincitore che ha rivelato di non avere attualmente intenzione di diventare professionista.

Ora che la corona di salto in lungo 2021 è sua, Harrison, che ha vinto nel salto in lungo e in alto sia nei campionati outdoor NCAA 2019 che nei campionati indoor NCAA 2021, ha l'opportunità di completare una "tripla doppia" più rara se riesce a difendere con successo il suo titolo nel salto in alto. Ma il campione di salto in lungo sa che deve mantenere la concentrazione. "Non ho ancora intenzione di festeggiare. Ne ho un altro venerdì", spiega. Ma Harrison riconosce che una vittoria con ump sarebbe qualcosa di speciale. "Sarebbe un grande risultato vincere sei titoli nazionali", ammette JuVaughn. Con un record personale di 7'83â „4" stabilito il mese scorso che lo colloca al primo posto nella lista dei collegiali e al secondo posto nella lista mondiale, Harrison potrebbe creare un po' di Hayward Magic nella finale di salto in alto di venerdì pomeriggio. / Dave Hunter /

Bocconcini a bordo pista

Pioggia inaspettata, a volte torrenziale, creata per condizioni difficili e ha causato il caos negli sprint, negli ostacoli, nella corsa a ostacoli, nel salto con l'asta e nel lancio del peso.

In un'emozionante finale dei 10.000, quasi una dozzina di atleti erano ancora a caccia a meno di un chilometro dal traguardo. Un giro finale di 57 secondi coronato da un passaggio interno che ha siglato la vittoria nell'ultimo giro di casa ha regalato all'atleta di Tulsa Patrick Dever la vittoria con un tempo record di 27:41.87. 42 anni, ex record del campionato [28:01.30 / Suleiman Nyambui di UTEP. 1979]

Nel round di semifinale della staffetta 4x100m, l'anchorman della LSU Terrence Laird ha alimentato le guerre sprint sul traguardo guardando ripetutamente l'ancora di Houston come per dire , "È tutto quello che hai?"

Il presentatore dell'A&T della Carolina del Nord Javonte Harding ha suscitato clamore in stile Penn Relays con una tappa di ancoraggio impressionante nella semifinale della staffetta 4x100 m di A&T.

Dopo che un blocco di partenza scivolato ha dato alla stella dello sprint della Florida Joseph Fnhnbullen un pessimo inizio nel suo round di semifinale dei 100 m, il Gator ha stappato un forte vicino per arrivare a malapena alla finale dei 100 m . Sembrava molto meglio nella sua semifinale dei 200 metri con il suo 20.05 che si è rivelato il più veloce della giornata.

Fineley McClear della Miami University ha trovato un'altra marcia negli ultimi 200 metri per passare dal 5° al 2° nella sua semifinale degli 800 metri. Negato il titolo NCAA indoor degli 800 metri 2021 quando Charlie Hunter dell'Oregon lo ha stroncato sul traguardo per 0,01 secondi, McClear avrà una possibilità di vendetta nella finale di venerdì.

Un lancio del round finale di 252'7" ha regalato alla LSU frosh Tzuriel Pedigo una vittoria in cicalino nella finale del lancio del giavellotto maschile.

Con 4384 punti, il secondo anno della Georgia Karel Tilga guida il decathlon dopo il primo giorno.

La partecipazione ufficiale di mercoledì è stata annunciata alle 5060. Ma sembrava una cifra estremamente generosa.

Dopo 6 finali nel primo giorno, LSU è leader nella gara a squadre maschile con 24 punti. Il Mississippi State è al secondo posto con 17 punti. Il decathlon si conclude giovedì. E le ultime 14 finali maschili si svolgeranno venerdì.