Ritorno a scuola dopo una commozione cerebrale

Forse è una favola da vecchie mogli o semplicemente persone che non capiscono completamente, ma troppe volte sento dire ai bambini di "tornare il prima possibile", “Se non torni a scuola rimarrai indietro”, eccetera.

Se capissi davvero una commozione cerebrale inizieresti ad apprezzare cosa è successo al cervello. Nessuno di questi genitori, insegnanti, e gli allenatori di calcio significano qualsiasi danno, è solo che potrebbero non conoscere tutte le implicazioni e i pericoli di una commozione cerebrale.

Ecco un estratto dal libro Traumi causati dal calcio :

Quando si tratta di commozione cerebrale nei bambini, il metodo di trattamento più importante che otterrà i maggiori risultati è il riposo. Il tuo bambino ha appena subito un incidente che ha messo a dura prova il suo corpo e ha bisogno di riprendersi. Quando tuo figlio riposa, il suo cervello comincerà a ripararsi, ma questo richiederà molta energia. Potresti scoprire che tuo figlio vuole riposare per un po' di tempo e questo è del tutto normale. Permetti a tuo figlio di stare in piedi da un paio di giorni a una settimana ed è saggio che non torni presto nemmeno a scuola.

LEGGI ANCHE:commozioni cerebrali da calcio

Il miglior corso di trattamento è il riposo che non include la TV, lettura, computer, ecc. Il riposo completo è vitale e imperativo.

Se li rimandi a scuola troppo presto, potrebbero sentirsi altrettanto male o talvolta peggio con i sintomi che riaffiorano di nuovo.